Alba sugli "atolli" - 2013 ©Alberto Perer
1 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Alba sugli "atolli" - 2013 ©Alberto Perer
Alba sui monti (da sx.) Antelao, Pelmo e Civetta. Dolomiti bellunesi riprese dal Trentino.
Torri tra le nuvole - 2013 ©Alberto Perer
2 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Torri tra le nuvole - 2013 ©Alberto Perer
Durante il crepuscolo del mattino le pareti rocciose dei torrioni del gruppo del Latemar appaiono come scogli su un mare di nuvole. Si nota anche il pinnacolo inclinato della Torre di Pisa. Trentino. Foto scelta come copertina del libro "Ouvre les yeux" di Matteo Righetto, ed. La Dernière Goutte.
Torri del Vajolet - 2013 ©Alberto Perer
3 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Torri del Vajolet - 2013 ©Alberto Perer
Suggestive cromie sul cielo nuvoloso sopra le Torri del Vajolet (Catinaccio) all'inizio del sorgere del sole.
Marmolada - 2012 ©Alberto Perer
4 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Marmolada - 2012 ©Alberto Perer
Enrosadira all'alba sul massiccio della Marmolada, versante nord.
Luci sul Catinaccio - 2017 ©Alberto Perer
5 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Luci sul Catinaccio - 2017 ©Alberto Perer
Primi raggi di sole all'alba sulle cime del Catinaccio (Antermoia). Dolomiti della Val di Fassa.
Rocce e nuvole - 2015 ©Alberto Perer
6 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Rocce e nuvole - 2015 ©Alberto Perer
Rocce montonate dell'alta Val d'Amola, sullo sfondo le Dolomiti di Brenta. Trentino.
Sella - 2017 ©Alberto Perer
7 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Sella - 2017 ©Alberto Perer
Il massiccio del Sella con la cima del Piz Boè all'alba.
Alba sulle Dolomiti - 2013 ©Alberto Perer
8 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Alba sulle Dolomiti - 2013 ©Alberto Perer
Un'estesa marea di nuvole circonda tutte le cime dolomitiche.
Cascate di Fanes - 2014 ©Alberto Perer
9 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Cascate di Fanes - 2014 ©Alberto Perer
Cascate di Fanes.
Cascate di Fanes - 2014 ©Alberto Perer
10 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Cascate di Fanes - 2014 ©Alberto Perer
Cascate di Fanes in autunno, Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo, Veneto.
Potentilla nitida e Tre Cime - 2017 ©Alberto Perer
11 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Potentilla nitida e Tre Cime - 2017 ©Alberto Perer
Pianta di Potentilla nitida (Cinquefoglia delle Dolomiti) e le Tre Cime di Lavaredo, Dolomiti di Sesto.
Lago delle Baste - 2014 ©Alberto Perer
12 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Lago delle Baste - 2014 ©Alberto Perer
Lago delle Baste. Monte Mondeval e Pelmo. Selezionata sulla galleria del sito del National Geographic Italia per il Concorso NatGeo Luoghi e Paesaggi 2014.
Lago Nero - 2015 ©Alberto Perer
13 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Lago Nero - 2015 ©Alberto Perer
Lago Nero di Cornisello, sullo sfondo il gruppo delle Dolomiti di Brenta. Trentino.
Pascoli, Odle - 2015 ©Alberto Perer
14 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Pascoli, Odle - 2015 ©Alberto Perer
Zone di pascolo alpino e foresta di pino cembro in Val di Funes. Odle, Dolomiti del Trentino Alto-Adige. Vincitrice della Menzione d'Onore al Moscow International Foto Awards 2017.
Seceda e Odle - 2017 ©Alberto Perer
15 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Seceda e Odle - 2017 ©Alberto Perer
Le creste del monte Seceda e i profili delle cime delle Odle, Dolomiti della Val Gardena.
Marmolada, sud-ovest - 2017 ©Alberto Perer
16 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Marmolada, sud-ovest - 2017 ©Alberto Perer
Luci sulla parete sud-ovest della Marmolada.
Calanchi, 2017 ©Alberto Perer
17 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Calanchi, 2017 ©Alberto Perer
I costoni della zona "la Roisc dal Giaf" caratterizzata da suggestivi calanchi. Sulla destra una pianta di Pino cembro. Valle di San Nicolò.
Val Venegia - 2015 ©Alberto Perer
18 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Val Venegia - 2015 ©Alberto Perer
Autunno in Val Venegia, vista sulla catena settentrionale delle Pale di San Martino, spiccano le cime del Cimon della Pala e Bureloni. Trentino.
Gran Lagazuoi - 2014 ©Alberto Perer
19 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Gran Lagazuoi - 2014 ©Alberto Perer
Tramonto sul Gran Lagazuoi e Tofana di Rozes. Dolomiti bellunesi.
Odle - 2015 ©Alberto Perer
20 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Odle - 2015 ©Alberto Perer
Le praterie delle Odle al calar del sole, Val di Funes. Trentino Alto-Adige. Vincitrice della Menzione d'Onore al Moscow International Foto Awards 2017.
Dolomiti al crepuscolo - 2015 ©Alberto Perer
21 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Dolomiti al crepuscolo - 2015 ©Alberto Perer
Crepuscolo al termine del tramonto sulle Dolomiti, tra Veneto e Trentino. In primo piano a dx. il Castellaz (Cristo Pensante), in successione due grandi circhi glaciali sovrastati dal Sasso di Valfredda, dietro si alza la parete sud della Marmolada.
Profili, forme e colori - 2015 ©Alberto Perer
22 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Profili, forme e colori - 2015 ©Alberto Perer
Profili delle cime dopo il calar del sole sul Trentino-Alto Adige.
Lago Antermoia - 2013 ©Alberto Perer
23 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Lago Antermoia - 2013 ©Alberto Perer
La luce della luna sul lago e conca d'Antermoia, gruppo del Catinaccio. Trentino.
Croda Granda - 2015 ©Alberto Perer
24 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Croda Granda - 2015 ©Alberto Perer
La luna si alza e spunta da una fessura del massiccio della Croda Granda, Pale di San Martino.
Alpe di Siusi - 2016 ©Alberto Perer
25 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Alpe di Siusi - 2016 ©Alberto Perer
Alpe di Siusi; chalets tirolesi tra larici e pini cembri, vegetazione tipica dell'altopiano. Sullo sfondo Sassolungo e Sassopiatto. Trentino-Alto Adige.
Il torrente incantato - 2012 ©Alberto Perer
26 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Il torrente incantato - 2012 ©Alberto Perer
Torrente Travignolo in val Venegia, Trentino. Pubblicata sulla rivista Digital Camera (aprile 2013).
Enrosadira sui Bureloni - 2014 ©Alberto Perer
27 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Enrosadira sui Bureloni - 2014 ©Alberto Perer
Tramonto su cima Bureloni, Pale di San Martino. Trentino.
Ultimi raggi - 2014 ©Alberto Perer
28 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Ultimi raggi - 2014 ©Alberto Perer
Tramonto dalle creste del Col Margherita in Trentino, al centro si vede il massiccio del Latemar.
Denti di Terrarossa - 2016 ©Alberto Perer
29 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Denti di Terrarossa - 2016 ©Alberto Perer
Le cime dei Denti di Terrarossa sul finire del tramonto. Trentino-Alto Adige.
Pala di San Martino - 2017 ©Alberto Perer
30 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Pala di San Martino - 2017 ©Alberto Perer
La cima della Pala di San Martino al crepuscolo. Trentino.
Stars and colors - 2014 ©Alberto Perer
31 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Stars and colors - 2014 ©Alberto Perer
Notturno dopo il tramonto sulla catena settentrionale delle Pale di San Martino. Trentino.
Stelle sopra le Pale - 2017 ©Alberto Perer
32 / 32 prev / next pause play enlarge slideshow
Stelle sopra le Pale - 2017 ©Alberto Perer
Stellata sopra l'altopiano delle Pale di San Martino, le luci del fondovalle illuminano le pareti del Cimon della Pala. Trentino.

Dolomiti: rocce, luci, colori...

Le Dolomiti, o Monti pallidi, (nella lingua ladina Dolomites) sono tra le più belle montagne al mondo, uniche per la bellezza degli ambienti e per la loro importanza sotto il profilo geomorfologico e geologico. Situate nelle Alpi Orientali Italiane, tra le regioni del Trentino, Veneto e Friuli Venezia-Giulia, nel giugno 2009 sono state dichiarate Patrimonio dell'Umanità dal Comitato Esecutivo dell'UNESCO.
Il nome Dolomiti è legato allo studioso francese Déodat de Dolomieu (1750-1801) che per primo studiò la particolare roccia di queste montagne, la dolomia, costituita da carbonato doppio di calcio e magnesio. La particolare composizione chimica della dolomite dà origine allo spettacolare fenomeno dell'enrosadira; nei momenti dell'alba e del tramonto, quando la luce del sole è calda e tenue, le pareti delle dolomiti si tingono di colori che variano gradatamente dal rosso/arancio al viola.

Le mia serie di due foto "The Odle Massif" è stata premiata con la Menzione d'Onore al Moscow International Foto Award 2017, categoria Fine-Art-Landscape. Foto del Latemar e Catinaccio sono risultate vincitrici al concorso Manfrotto Golden Hour 2013.

loading